346 0648570
info@rossodicastelpoto.com

Rosso di Castelpoto, il territorio

Il Sannio e dintorni

Il Sannio è un territorio ricco di storia e tradizione, dove l’influenza dei popoli e degli eventi che ha ospitato ne delinea la personalità. Una zona che dista solo un’ora da Napoli, ma che svela un volto della Campania inatteso e sorprendente.

Vallate, colline e monti rappresentano il paesaggio di un luogo senza tempo. File di viti si intrecciano in un disegno naturale. Il fiume Calore bagna e lambisce la sua terra. Il Massiccio del Taburno-Camposauro assume le sembianze di una donna, “la Dormiente del Sannio”.
In questo suggestivo ambiente, in un contesto ricco di antiche tradizioni, l’uomo è stato sempre presente dedito all’allevamento e alla coltivazione della terra.

La falanghina, suo vino autoctono, era conosciuta e amata sin dai tempi dei romani. Dopo un lungo processo di recupero e di valorizzazione questo vitigno ha maturato una crescente caratteristica distintiva rendendola una delle varietà a bacca bianca più apprezzate dapprima in Campania, poi a livello nazionale, per poi vedersi spalancate le porte d’Europa e ricevendo finalmente il giusto plauso con “Sannio Falanghina”, città Europea del vino 2019.

Qui la natura regna sovrana e gli abitanti ne curano i frutti con la dedizione ed il rispetto che meritano.
Si è lontani dal caos variopinto del capoluogo partenopeo, qui tutto sembra ricordare le antiche origini del popolo sannita e longobardo.

Risiede in questa mescolanza di cultura e storia, di contaminazioni e dominazioni, il fascino segreto di un territorio che vale la pena di scoprire.

 

progetto realizzato con la soluzione